Villa La Gallietta è una delle sette ville del XVIII secolo costruite lungo la riva occidentale del Lago di Como. Edificata alla fine del Settecento in via Borgo Vico a Como, in una zona soleggiata e riparata dal vento, venne modificata nel 1830 in un austero stile neoclassico come dimora autunnale-invernale.
Villa La Gallietta dispone di strutture moderne che sposano senza alterarlo lo stile neoclassico dell'edificio e degli arredi. Oltre alla Villa è possibile affittare anche l'appartamento rustico, sito nella stessa proprietà e completamente indipendente. 
Il salone è ornato con una falsa cupola a cassettoni e con una fascia di ritratti di musicisti, mentre gli altri ambienti sono affrescati con motivi a grottesche.
La villa, protetta dalle Belle Arti per il suo valore architettonico complessivo si sviluppa su tre piani.
Separata dalla Villa con entrata privata si trova una dependance di circa 140 mq ricavata da un rustico, composta da un soggiorno, cucina, tre camere e due servizi.
Il giardino di circa 1.200 mq è suddiviso in tre parti. Si affaccia direttamente sul lago ed è circondato da pareti in pietra e piccoli muretti che garantiscono totalmente la privacy.