Argegno
Il paese turistico di Argegno attira molti visitatori grazie alla sua posizione geografica e la sua ricchezza storica culturale. È il paese sul braccio occidentale del Lago di Como, a soli 18 km dal centro amministrativo di Como. Argegno fu costruito all'imbocco della valle Intelvi che collega il Lago di Como e il Lago di Lugano in Svizzera. Il nome del paese acquisito in epoca romana, fu dato in onore del console Publio Cesio Archigene. Per molto tempo Argegno faceva parte integrante di un sistema difensivo del Lago di Como e riuscì a proteggere i suoi abitanti dalle invasioni esterne.
Il pittoresco centro storico composto dalle case in pietra risalenti al Medioevo, è centrato sulle due rive, separate dal fiume Telo. Ci sono solo due ponti come collegamento delle due parti di Argegno, uno di loro ancora in antica pietra con archi a sesto acuto, e l'altro più moderno. La parte nuova del paese è situata nelle colline circostanti, con una splendida vista panoramica sul lago.
Argegno può essere veramente orgoglioso di trovarsi in vicinanza di una delle più belle e coltivate vallate del Lago di Como - Valle d'Intelvi. Questa stupenda valle ha possibilità illimitate per il tempo libero: si trovano sentieri per escursioni di varia difficoltà ed è possibile fare una passeggiata, andare in mountain bike, fare equitazione, nuoto, golf, alpinismo per adulti e bambini , tennis e parapendio. Ma non è tutto, la Valle Intelvi è ricca di arte e cultura. Le opere dei maestri d’arte vengono custodite in templi e palazzi e incanteranno e stupiranno ogni tipo di visitatore.
Non meno importante e attraente attrazione turistica è la funivia di Argegno - Pigra. Progettata e realizzata nel laboratorio Badoni, questa funivia permette di raggiungere in 4 minuti la più bella terrazza ai piedi delle Alpi, superando il dislivello di 648 metri. Le due cabine da 12 posti l'una, lungo il percorso si alternano e i ripidi pendii dal 70% al 95%, aprono ai viaggiatori una vista impareggiabile sul lago e sulle montagne circostanti. La funivia non funziona solo per i turisti, ma rimane anche la via più comoda che collega Pigra con la costa di lago, dove è possibile usufruire di autobus che arrivano a Como o Bellagio.
Il paese Pigra è situato ad un'altitudine di 881 m sopra il livello del mare. Qui, in piena tranquillità, si può godere il paesaggio e visitare le attrazioni locali. Vi proponiamo di visitare la piccola chiesa San Rocco del 16° secolo, che nasconde dietro la sua facciata gli affreschi del 17° secolo, un altare insolito e diverse statue in marmo. Fino agli anni 90 il belvedere di Pigra ospitava una bellissima torre del 16° secolo, che in seguito fu distrutto per costruire una villa, che ora utilizzano gli uffici sindacali. Inoltre, si deve menzionare che da Pigra partono molti percorsi di montagna.
Tornando ad Argegno, va detto che, a parte il meraviglioso centro medioevale del paese sulla riva del fiume, dove si trovano le vecchie case, un bel ponte in pietra e la vecchia fabbrica, il paese ospita la graziosa chiesa di S. Trinità. Costruita nel 20 ° secolo, sulla base della chiesa del 1600, di cui è sopravvissuta solo una tela raffigurante la nascita di Cristo, impressiona di certo con la sua facciata unica, con molte statue e il rosone al centro. All'interno richiama l'attenzione l’altare, la fonte battesimale e l'organo.
Sulla strada per Schignano, famoso per il suo carnevale, troviamo il Tempio di S. Anna del 18° secolo, che contiene stucchi e affreschi risalenti al periodo della sua costruzione, nonché dei secoli successivi, in aggiunta, qui è possibile ammirare la superba arte dei mobili in legno intagliati a mano. La strada che porta al Monte Generoso a 1700 m sul livello del mare, offre un ampio panorama delle Alpi alla Pianura Padana.
Un altro percorso porta attraverso i paesi come: Castiglione, Pigra e San Fedele d’Intelvi. Escursioni nella zona comprenderanno anche Laino, Ponna e Pellio Intelvi o in alternativa si può visitare il Lago di Lugano.